Pavia - Dalla Conferenza sul futuro dell’Europa alla Convenzione. Le proposte del MFE per riformare i Trattati e dar vita ad un’Unione federale, sovrana e democratica

Mercoledí 6-7-2022, ore 21:00


Con la Conferenza sul futuro dell’Europa i cittadini europei hanno chiesto di realizzare un’Unione che sia all’altezza dei nuovi scenari internazionali.  Su questo presupposto il Parlamento europeo ha adottato la risoluzione con cui invita il Consiglio europeo ad avviare il processo di revisione dei Trattati dell'UE, ai sensi dell'articolo 48 del Trattato sull'Ue, convocando una Convenzione.

Sapranno anche gli Stati membri assumersi questo impegno?!

E come la “Convenzione” può rappresentare lo snodo istituzionale praticabile per incominciare a “ri-scrivere” l’identità dell’Europa, per costruire l’Europa del futuropoliticamente sovrana e capace di agire?

Per fare il punto sulla situazione e insieme riflettere sulla nostra azione, c'incontriamo (l’incontro è “aperto” alla cittadinanza) in Sede (via Villa Glori, 8): 

mercoledì 6 luglio alle ore 21:00

Giulia Rossolillo (della Direzione nazionale MFE e Direttrice della rivista politica “Il Federalista”) ci aiuterà a comprendere portata e opportunità della “Convenzione” e, in questo contesto, il valore delle proposte del MFE per riformare i Trattati e dar vita concretamente ad un’Unione federale, sovrana e democratica.

Ci troviamo in una fase storica cruciale, a causa del ritorno della guerra e delle spinte nazionaliste, per cui potremmo trovarci ad un punto di non ritorno. E’ necessario averne conoscenza e consapevolezza.